Banner

“Non si tratta più soltanto di rappresentare il mondo. Si tratta di cambiarlo.

L’obiettivo non è quello di rappresentare il reale, ma di rendere reale la rappresentazione stessa.”

 

Milo Rau – Manifesto di Gent

Banner

Non si tratta più soltanto di rappresentare il mondo. Si tratta di cambiarlo.

L’obiettivo non è quello di rappresentare il reale, ma di rendere reale la rappresentazione stessa.

Milo Rau – Manifesto di Gent

📣 Open call – Let’s Keep In Touch!

 

Let’s Keep In Touch! è un processo di co-creazione che mette in contatto persone con diverse attitudini, talenti da esplorare e un interesse per l’arte performativa.

 

Let’s Keep In Touch! è un gruppo eterogeneo che lavora con professionisti/e della cultura, per creare un’opera connessa al Quartiere Adriano.

 

Let’s Keep In Touch! si sviluppa da gennaio a giugno 2022, è gratuito e rivolto a persone innovatrici, ribelli e curiose.

 

L’opera di co-creazione artistica verrà presentata a giugno 2022, durante la prima edizione di Back To The Future!

⏰ Programma – cosa faremo?

 

Let’s Keep In Touch! è un processo condiviso di co-creazione artistica. Il gruppo di partecipanti condividerà l’ideazione, la realizzazione e la presentazione dell’opera, coinvolgendo il Quartiere Adriano e le comunità che lo vivono.

 

Durante i diversi incontri del percorso il gruppo deciderà che cosa creare, con quali persone e realtà andare a parlare, quali sono i temi più urgenti, da che punto di vista affrontarli e che forma scegliere per la presentazione finale.

 

Il programma prevede alcuni incontri teorici sull’arte partecipata e sulla progettazione, per poi affrontare a livello pratico tutte le fasi della produzione e realizzazione di un atto artistico.

❤️ Destinatari – chi vorremmo incontrare?

 

Let’s Keep In Touch! si rivolge a tutte quelle persone che:

– almeno una volta nella vita, si sono emozionate guardando una performance o un quadro, ascoltando una storia o un brano musicale, leggendo un romanzo o una poesia, etc…

– sono sempre alla ricerca di qualcosa, sanno mettersi alla prova, non amano la comfort zone

– a volte parlano anche con i muri, ma sono in grado di ascoltare

 

Non guarderemo titoli di studio, diplomi, certificati.

Non ti chiederemo dove abiti, che lingua parli, con chi fai l’amore, cosa mangi a cena (questo forse si, per sapere cosa preparare).

Se ti riconosci, ti aspettiamo per scoprire cosa possiamo fare insieme!

🎁 Risultati – cosa ti porti a casa?

 

Let’s Keep In Touch! mostra tutte le fasi del processo creativo, affrontaogni passaggio del metodo progettuale e rende la creazione artistica un’esperienza pratica.

Un processo con cui confrontarsi per apprendere nuove competenze sui linguaggi artistici, sperimentare le proprie abilità creative, allenare lo sguardo critico e la capacità di rielaborazione artistica.

🚨 Info – cosa devi sapere?

 

Let’s Keep In Touch! è un percorso completamente gratuito. Il gruppo sarà costituito da un massimo di 26 partecipanti.

 

Ci incontreremo circa una volta ogni due settimane, variando a seconda dei periodi e delle esigenze del gruppo. Il calendario dettagliato sarà definito con il gruppo di partecipanti.

L’Adriano Community Center sarà la nostra casa, Zoom sarà il nostro spazio online.

Il progetto inizierà a gennaio 2022 e terminerà a giugno 2022.

Che dici, sei dei nostri?

 

Il primo incontro sarà sabato 22 gennaio alle 9.30 .

Per partecipare a Let’s Keep In Touch! scrivi entro domenica 16 gennaio alla mail

Che dici, sei dei nostri?

 

Il primo incontro sarà sabato 22 gennaio alle 9.30 .

Per partecipare a Let’s Keep In Touch! scrivi entro domenica 16 gennaio alla mail

Un progetto di

In collaborazione con

Il progetto si inserisce nell’ambito di

Logo_Ecate
logo adriano future days
Logo Rete Risonanze
Logo Dominio Pubblico (1)
La città intorno logo orizzontale

Un progetto di

Logo_Ecate

Con la collaborazione di

logo adriano future days
Logo Rete Risonanze
Logo Dominio Pubblico (1)

Il progetto si inserisce nell’ambito di

La città intorno logo verticale

🧞 Chi siamo?

 

Dal 2009 Ecate sperimenta la cultura in modo differente, assieme a operatori e operatrici e artisti e artiste; pubbliche amministrazioni, fondazioni ed enti culturali; persone innovatrici, ribelli e curiose.

 

Da sempre creiamo occasioni per mettere in contatto chi crea arte e chi di solito la fruisce. Cerchiamo di dar vita a esperienze ibride dove i ruoli non sono così netti, dove l’obiettivo è uno scambio più articolato, dove la relazione è il cuore dell’opera stessa.

 

Back to the future! è la sintesi di tutto questo.

🔮 Il progetto Back to the future!

 

Back to the future! immagina un dialogo vivo tra mondi che possono sembrare distanti, come persone di generazioni diverse, disegna nuove relazioni tra chi si occupa di cultura e la cittadinanza, abbatte convenzioni e mescola ruoli per creare e rigenerare comunità locali, attraverso l’utilizzo dell’arte come strumento di attivazione e partecipazione.

 

Back to the future! crea le condizioni perché accada la magia dell’incontro, quello in cui ci si pone in ascolto dell’altro, senza pregiudizi, con un obiettivo comune.

 

Il progetto è formato da Catch Up! percorso di formazione e co-progettazione partecipata e Let’s Keep In Touch! processo di co-creazione artistica, che realizzeranno insieme il festival Back to the future!